°< La linea della complessità: "Architettura PostDecostruttivista Volume 1"

PEJA

Le attentissime folle oceaniche che seguono questo blog, ed in generale il mio lavoro e quello di Deleyva Editore, conoscono più o meno le linee di ricerca che si sono sviluppate in determinati contesti legati alla condizione contemporanea. Una condizione che ha aperto una serie di interrogativi legato alle mire di un’architettura che sembra sempre più schiava di meccaniche legate più a dogmi accademici (vecchi e nuovi), al marketing o ad astruse normative edilizie.
Inoltre, un regime comunicativo sempre più pervasivo e capillare ed una fiumana di pubblicazioni redatte per soddisfare dei parametri accademici attenti più agli ISBN che a fattori di qualità misurabili altrimenti, rende difficile, anche per lo studioso più attento, riuscire ad orientarsi sulla/e direzione/i che l’architettura contemporanea sta prendendo.
In questo contesto di indistinzione, diventa indispensabile tentare di fare ordine, di filtrare le acque, di renderle meno torbide.

copertina def

Il libro di Mario Coppola tenta di dare un contributo a…

View original post 467 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...