Recensione a Oltremuro, di Alex Tonelli – su Strani Giorni

KippleBlog

Bellissima recensione a Oltremuro, la silloge di Alex Tonelli in ebook edita da Kipple Officina Libraria, sul blog di Ettore Fobo.

Ci sono poeti che scavano nella parola, nel silenzio e Alex Tonelli è uno di questi. Ritmi cesellati, emorragie di parole musicali sono accanto a costruiti labirinti melodici, le parole scarnificano il bianco della pagina, così come il marmo imprigiona la figura da plasmare nelle teorizzazioni dell’ultimo Michelangelo, così la pagina bianca è per Tonelli una miniera di ritmi, immagini, visioni. Si scava dunque, oltre la realtà perché la realtà è la prima delle illusioni, dentro visioni vaste e ingannevoli come la Storia.

Poesia scavata è la prima impressione di questo Oltremuro, edito da Kipple Officina Libraria, poesia come metodo per accedere alla conoscenza, di sé, del mondo e soprattutto, come vuole l’estetica connettivista, di cui Tonelli è uno dei principali interpreti, specie in ambito…

View original post 182 altre parole

(edited by) Phoebe Stubbs, Art and the Internet | Neural

HyperHouse

[Letto su Neural.it]

Questo libro si propone come una celebrazione dei 25 anni nel rapporto tra arte e internet – anche se il 1989 non sembra essere un anno particolarmente indicativo per la disciplina – e la trattazione è presentata come una particolare “detective story”. L’editor ufficiale – Phoebe Stubbs, a giudicare dai vari negozi online e cataloghi – non è mai menzionato nel libro, nemmeno nel colophon o sul sito dell’editore. Questo tipo di misteriosa trama farebbe suonare campanelli d’allarme per gli specialisti di net.art come un falso classico su cui costruire una creazione artistica o una performance, questa volta sotto forma di un libro. Ma purtroppo non ci sono tracce di questo e dei criteri di redazione – di cui non vi è alcuna menzione a parte un breve testo anonimo all’inizio – che possano sicuramente definirlo come “originale”, con pochissimi pezzi classici e…

View original post 120 altre parole

Spettri armati, nelle foreste della notte

Holonomikon

Kepler-186f_small

I tempi sono maturi per entrare nella fase attiva del SETI? Se lo sono chiesti gli scienziati intervenuti dal 12 al 16 febbraio scorso al meeting annuale dell’AAAS, la American Association for the Advancement of Science. Come riferisce Marco Passarello il dibattito è stato polarizzato tra le posizioni di Douglas A. Vakoch, psicologo e direttore dell’unità del SETI Institute dedicata alla Composizione di Messaggi Interstellari e non a caso sostenitore del METI, ovvero Messaging to Extra-TerrestrialIntelligence, come viene talvolta definito il SETI Attivo; e, sul fronte opposto, la prudenza dello scrittore di fantascienza David Brin, che ha scoraggiato dal proseguire su questa strada.

In effetti, sono già stati inviati una decina di tipi diversi di messaggi verso poco meno di 30 sistemi stellari, distribuiti in un raggio di 17-69 anni luce dalla Terra (con l’unica eccezione dell’Ammasso Globulare M13, nella costellazione di Ercole…

View original post 729 altre parole

Venus Intervention al Final Ballot dello Stoker Award

KippleBlog

Venus Intervention, la raccolta di poesie dark scritta da Corrine De Winter e Alessandro Manzetti, ce l’ha fatta, ha raggiunto il Final Ballot del Bram Stoker Award 2014, ricevendone la stokerawardnom-lgnomination (superior achievement nella categoria Poetry Collection). Parliamo di un risultato storico per l’Italia, è la prima nomination allo Stoker di un autore Italiano (e di un editore Italiano) e a beneficiarne è anche tutta l’editoria italiana, che può respirare finalmente aria internazionale.
Ecco quindi la lista ufficiale delle opere finaliste allo Stoker di quest’anno: http://horror.org/final-ballot-bram-stoker-awards/. È assolutamente evidente lo scenario in cui Venus si sta muovendo, i nomi di opere e autori famosi sono altisonanti, da far venire le vertigini, e finalmente il 9 maggio ad Atlanta, alla World Horror Convention, saranno decretati i vincitori delle singole categorie: teniamo le dita incrociate, è un grande momento, questo, per tutti noi operatori del Fantastico italiano.

uppercoverVogliamo…

View original post 75 altre parole

Eretico Eden ∂ HorrorMagazine

HyperHouse

Da HorrorMagazine la notizia di una nuova pubblicazione di Alessandro Manzetti, Eretico eden, contenete poesie in italiano:

Antologia di 34 poesie dark, racconti in versi e flash fiction di genere dark, horror e weird scritti da Alessandro Manzetti. Eretico Eden è un viaggio psichedelico tra paradisi artificiali e psicotici, che passa attraverso i labirinti della prostituzione, della violenza, della guerra, della follia e delle ossessioni.

Contiene le raccolte Il Circo Morto (inedito) e le nuove edizioni ampliate delle raccolte Scimmie Elettriche e Ballate Dark e Uterus— La Morte di Venere. L’antologia comprende anche: l’edizione italiana della sezione Evening della raccolta in lingua inglese Venus Intervention (Kipple Officina Libraria), opera selezionata per il Preliminary Ballot del Bram Stoker Awards 2014 (superior achievement in poetry collection) e finalista all’Elgin Award 2015, la versione italiana di The Man Who Saw the World, che ha ricevuto una nomination per il…

View original post 34 altre parole

Eretico Eden ∂ HorrorMagazine

HyperHouse

Da HorrorMagazine la notizia di una nuova pubblicazione di Alessandro Manzetti, Eretico eden, contenete poesie in italiano:

Antologia di 34 poesie dark, racconti in versi e flash fiction di genere dark, horror e weird scritti da Alessandro Manzetti. Eretico Eden è un viaggio psichedelico tra paradisi artificiali e psicotici, che passa attraverso i labirinti della prostituzione, della violenza, della guerra, della follia e delle ossessioni.

Contiene le raccolte Il Circo Morto (inedito) e le nuove edizioni ampliate delle raccolte Scimmie Elettriche e Ballate Dark e Uterus— La Morte di Venere. L’antologia comprende anche: l’edizione italiana della sezione Evening della raccolta in lingua inglese Venus Intervention (Kipple Officina Libraria), opera selezionata per il Preliminary Ballot del Bram Stoker Awards 2014 (superior achievement in poetry collection) e finalista all’Elgin Award 2015, la versione italiana di The Man Who Saw the World, che ha ricevuto una nomination per il…

View original post 34 altre parole

Le missioni per Marte? Sono una truffa ∂ Fantascienza.com

HyperHouse

English: Highest-resolution view of the "...

Su Fantascienza.com un interessante post che fa un po’ il punto sulle preparazioni dei viaggi su Marte da parte di varie agenzie spaiali, commerciali e governative. Non ne esce fuori un buon quadro, anzi a dirla tutta la prospettiva è molto oscura. Credo non gli si possa dar torto.

Ed eccoci a Mars One, che ha sede in Olanda: la società dietro il programma dice che sarà in grado di finanziare il progetto da 6 miliardi di dollari per un viaggio di sola andata verso Marte, tramite donazioni e il reality show che seguirà le selezioni dei volontari per la partenza. Dopodiché in gruppi di quattro, i coloni partiranno nel 2024 e 2025, viaggeranno per sei mesi in una struttura grande quanto un camper per poi atterrare sul pianeta, dove vivranno il resto della loro vita.

E uno studio pubblicato dal MIT l’anno scorso, ha sottolineato come il resto…

View original post 158 altre parole

Le missioni per Marte? Sono una truffa ∂ Fantascienza.com

HyperHouse

English: Highest-resolution view of the "...

Su Fantascienza.com un interessante post che fa un po’ il punto sulle preparazioni dei viaggi su Marte da parte di varie agenzie spaiali, commerciali e governative. Non ne esce fuori un buon quadro, anzi a dirla tutta la prospettiva è molto oscura. Credo non gli si possa dar torto.

Ed eccoci a Mars One, che ha sede in Olanda: la società dietro il programma dice che sarà in grado di finanziare il progetto da 6 miliardi di dollari per un viaggio di sola andata verso Marte, tramite donazioni e il reality show che seguirà le selezioni dei volontari per la partenza. Dopodiché in gruppi di quattro, i coloni partiranno nel 2024 e 2025, viaggeranno per sei mesi in una struttura grande quanto un camper per poi atterrare sul pianeta, dove vivranno il resto della loro vita.

E uno studio pubblicato dal MIT l’anno scorso, ha sottolineato come il resto…

View original post 158 altre parole

Deep Love ∂ HorrorMagazine

HyperHouse

Su HorrorMagazine la segnalazione di Deep love, raccolta di sette racconti che girano attorno al concetto di amore e orrore. Segnalo la presenza del bravo Luigi Bonaro.

Sette racconti che vi accompagneranno in una lenta discesa verso l’incubo, a volte in modo efferato, altre volte con una sinistra ironia, altre ancora lasciandovi nel dubbio se ciò che avete letto volesse realmente impressionarvi o divertirvi. Ma ogni volta la domanda che echeggia nella mente è una: cosa si è disposti a fare per amore?

L’editore è Nero Press.

View original post

La prossima domanda

Holonomikon

Ieri ricorreva il 97simo anniversario della nascita di Theodore Sturgeon, uno dei giganti che troneggiano sulla storia della fantascienza, e Charlie Jane Anders ha voluto ricordarlo su io9 con una sua citazione. Secondo me si tratta di uno dei migliori consigli che siano mai stati dati a uno scrittore di SF. Poniti la prossima domanda.

Ecco la citazione completa:

C’è un uomo seduto in una caverna che si chiede perché gli uomini non possano volare. Bene, questa è la domanda. La risposta potrebbe non essergli di aiuto, ma la domanda adesso è stata posta. Qual’è la prossima domanda? Come? E così da allora e in ogni epoca la gente ha cercato una risposta a quella domanda. Abbiamo trovato la risposta, e adesso sappiamo volare. Questo vale per ogni conquista, sia in tecnologia che in letteratura, poesia, politica o in qualsiasi altro campo. È tutto lì. Porsi la prossima domanda…

View original post 5 altre parole