LA GUERRA DELLA PACE

Buongiorno, Internauti. Sempre e comunque della serie ‘solo quelli che mi piacciono’, oggi tocca a Vernor Vinge con “La Guerra della Pace” (1984 – The Peace War).

Che dire di Vinge? Poca roba. Ha vinto tre volte il Premio Hugo per il miglior romanzo, nel 1993 con ‘Universo incostante’, nel 2000 con ‘Quando la luce tornerà’ e nel 2007 con ‘Alla fine dell’arcobaleno’, e due volte per il miglior romanzo breve, nel 2002 con ‘Tempi veloci a Fairmont High’ e nel 2004 con ‘I simulacri’.

La Guerra della Pace l’ho trovato un romanzo più che discreto. Storia intrinseca e originale, pregevole in creatività per una trama coinvolgente e suggestiva, personaggi ben rappresentati e attivi. Posso tranquillamente consigliarlo a chiunque, Vinge mi ha più che convinto.

Trovate la corrispondente pagina del blog su FB al link: https://www.facebook.com/marcomilanidiariodiunoscrittorepigro e su IG al link: https://www.instagram.com/diariodiunoscrittorepigro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...