LA PORTA SULL’ESTATE

Buona giornata, Internauti.

Bene… della serie ‘solo quelli che mi piacciono’ stavolta un romanzino non recentissimo (1957). Prima di questo ho cassato due recentissimi premi Nebula Hugo ecc. ecc. da cui mi aspettavo molto, invece ho trovato solo delusione. Lasciamo stare e soprattutto niente nomi. Questa mi fa comunque tirare delle conclusioni: sono (anche letterariamente) vecchio.

“La porta sull’estate” di Robert Heinlein avrà anche 65 anni, è innegabile, ma è un libro per me magnifico e affascinate, a cui mi sono affezionato. Credo me lo terrò sulla scrivania per un po’, non so perché ma è possibile mi venga il cruccio di andarci a rivedere qualcosa.

Posso dichiarare senza ombra di dubbio il suo ingresso nella mia specialissima ‘Top 10 assoluta’ (che ne ha necessariamente più di 10, sapete di cosa parlo). Una storia intelligente e scaltra, con descrizioni concrete e spesso di un’ironia graffiante, con un finale all’invero inquieto e toccante.

Consigliato.

Se vuoi supportare la crescita di ‘Diario…’ trovi quest’articolo anche su:
https://connectiveworld.wordpress.com
https://www.facebook.com/marcomilanidiariodiunoscrittorepigro
https://www.instagram.com/diariodiunoscrittorepigro/
 
************************
Tutti i titoli MMLibri su: https://mmlibri.wordpress.com
************************
Personal pages: http://www.domist.nethttps://www.marcomilani.eu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...